• Bufala nella mozzarella di bufala? Ci pensa l'Intelligenza Artificiale

    Il progetto anti contraffazione del Consorzio: truffe e prodotti fake saranno individuati grazie alla AI, garantendo la trasparenza della filiera

  • Fedez commosso:

    Lo scandalo del pandoro-gate ha contribuito alla crisi dei Ferragnez

  • Tony Hadley parla del suo primo amore: Lo swing

    Quando era piccolo sua madre preparava il roastbeef per il pranzo della domenica ascoltando Ella Fitzgerald e Frank Sinatra e la casa si riempiva di note

  • Formula 1: Carlos Sainz di nuovo sul podio, in Giappone si lascia sfuggire delle novità su Ferrari

    Nell'intervista post GP, in diretta TV, il pilota si lascia sfuggire dettagli importanti riguardo agli aggiornamenti che saranno portati sulle SF-24 nel prossimo futuro

Arnold Schwarzenegger simile a Terminator dopo aver messo il peacemaker: "Sono diventato un po' più 'macchina'"

Martedì, 26 Marzo 2024. Nelle categorie Cronaca, Primo Piano, Notizie

Arnold Schwarzenegger simile a Terminator dopo aver messo il peacemaker:

L’ex governatore della California è nato con un difetto congenito al cuore e ha subito tre operazioni

Dopo ben tre interventi chirurgici al cuore ad Arnold Schwarzenegger è stato applicato un peacemaker. E ora è un po' più vicino a essere Terminator, uno dei suoi personaggi cult sul grande schermo, come lui stesso ha spiegato, annunciando l'operazione conclusa. "Lunedì della scorsa settimana mi sono sottoposto a un’operazione chirurgica per diventare un po' più 'macchina': mi hanno messo un pacemaker", ha raccontato l'attore nell’ultima puntata del suo podcast "Arnold’s Pump Club".
L’ex governatore della California ha rassicurato tutti sulle sue condizioni di salute, rivelando: "Per prima cosa, voglio farvi sapere che sto benissimo! Lunedì ho subito l’intervento chirurgico e venerdì ero già a un grande evento ambientale con la mia amica e collega crociata del fitness Jane Fonda".
Arnold Schwarzenegger è nato con un difetto congenito al cuore e ha subito tre operazioni. Prima delle riprese di "Terminator - Destino Oscuro" nel 2019, fu sottoposto a un intervento per la sostituzione di una valvola aortica. Quando si svegliò, i dottori gli dissero che c'era stata un'emorragia interna per un errore e quindi doveva essere operato di nuovo immediatamente. "Ero nel panico - aveva raccontato -. Mi svegliai, tutti i dottori intorno e mi dissero, 'ci dispiace, non è andata come programmato. Abbiamo commesso un errore e abbiamo forato la parete del cuore'". Nonostante ciò l'attore fu determinato a rimettersi in sesto e poco alla volta, con tanti sforzi e tenacia, riuscì a essere pronto per le riprese del film. Arnold Schwarzenegger non ha nessuna intenzione di lasciarsi fermare da un'operazione al cuore. Neppure se si tratta della quarta. La star di Hollywood, ha assicurato ai fan che, nonostante la questione sia seria, non si tirerà indietro dai suoi impegni nella serie d'azione di Netflix FUBAR, della quale si attende la seconda stagione. La produzione della serie dovrebbe ripartire ad aprile.