• Dal 2021 stop a piatti, posate e cannucce di plastica

    L'Unione europea limita la produzione di plastica usa e getta per posate e piatti (sono esclusi stranamente i bicchieri)

  • Whitney Houston di nuovo tour grazie al suo ologramma

    La cantante scomparsa nel 2012 sarà protagonista di una serie di spettacoli con l'aiuto della moderna tecnologia

  • Addio a Niki Lauda. Formula 1 in lutto

    Soprannominato «il computer» per la sua meticolosità e la sua capacità di individuare anche il più piccolo difetto della vettura che guidava

  • Al Misano World Circuit il secondo round del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance

    Dal 17 al 19 Maggio sul tracciato romagnolo riprende la serie di durata che ha esordito a Monza

Ferrari rubata in Germania: il ladro chiede di provare la macchina e fugge

Mercoledì, 15 Maggio 2019. Nelle categorie Cronaca, Primo Piano, Notizie

Ferrari rubata in Germania: il ladro chiede di provare la macchina e fugge

L'auto d'epoca, appartenuta a Irvine, vale 2 milioni di euro

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. Questa è l'amarissima lezione che ha imparato il proprietario di un concessionario tedesco, colpevole di essere troppo gentile con i clienti.
Il finto cliente è andato da un concessionario di auto, chiedendo di provare una Ferrari d'epoca che vale due milioni di euro e che sarebbe appartenuta al pilota Eddie Irvine. Il venditore lo ha fatto salire a bordo della rossa fuoriserie, una rarissima 288 GTO, e portandolo sull'autostrada, dalle parti di Nauss, per 'sentire' il motore. Quando il cliente gli ha chiesto di provare la vettura, non ha fatto una piega: ha accosta e gli ha lasciato il posto di guida. E non appena il "presunto acquirente" si è seduto al volante, ha dato gas sparendo nel nulla con l'auto, lasciando di stucco il venditore sul bordo della strada. La polizia tedesca è ora alla ricerca del ladro e della fuoriserie, che però non si trova ancora malgrado non sia un'auto che passi inosservata.