• Amanda Knox e Lorena Bobbit:

    La 32enne di Seattle e la 49enne che nel 1993 tagliò il pene al marito sono tra le protagoniste del festival del crimine di Washington

  • Il reggiseno, 105 anni portati alla grande: i modelli più iconici

    Mary Phelps Jacobs brevettò a New York il primo ‘backless brassiere’ nel 1914

  • Ed Sheeran: è lui l'artista inglese under 30 più ricco

    Nel 2017, il suo patrimonio si aggirava intorno ai 109milioni di euro, mentre nel 2019 è arrivato a circa 196milioni

  • Finali Mondiali Ferrari: giorni spettacolari al Mugello

    I piloti protagonisti si sono sfidati per i titoli di divisione prima delle Finali Mondiali del Trofeo Pirelli Am, Trofeo Pirelli, Coppa Shell Am e Coppa Shell

Formula 1, Gp Monaco: vince Webber Alonso è terzo e va in testa al mondiale

Lunedì, 28 Maggio 2012. Nelle categorie Primo Piano, Sport

Ottavo successo in carriera per Mark Webber, che vinde il Gp di Montecarlo. Alle sue spalle Rosberg e terzo Alonso, che con questo risultato va in testa al mondiale piloti.

Grazie alla terza posizione conquistata nel Gran Premio di Monaco il pilota della Ferrari Fernando Alonso si ritrova in testa al Mondiale piloti a quota 76 punti davanti alla coppia della Red Bull formata da Webber e Vettel entrambi a 73 punti. Poi Hamilton (McLaren) a quota 65 punti.

La gioia di Alonso. «L'obiettivo era finire davanti ai rivali diretti Vettel e Hamilton e ci sono riuscito. Ora mi dovrò concentrare anche su Mark (Webber, ndr) e sarà una lotta interessante per tutta la stagione». È soddisfatto Fernando Alonso per il podio nel Gp di Monaco che lo lancia in testa al Mondiale da solo davanti ai piloti Red Bull. Il ferrarista racconta il via della gara: «E' andata bene la partenza anche se ho avuto un contatto con Grosjean. Poi sono riuscito a superare Hamilton al pit e devo ringraziare tutta la squadra». Felice per il sesto posto anche Felipe Massa: «È stata una gara importante, mi dispiace non essere stato in grado di sorpassare una o due macchine. Potevo fare meglio ma il passo è buono e tutto ha funzionato oggi».