• Cristiano Ronaldo diventa CR700, rigore da record in Ucraina

    Il fuoriclasse portoghese realizza dagli undici metri la rete che aggiunge un ulteriore primato alla sua collezione

  • La Nazionale si veste di verde, è polemica: «Non si svende la storia»

    Puma, sponsor tecnico della nazionale, ha creato un kit verde che debutterà il 12 ottobre contro la Grecia

  • Campioni d'Italia! La Scuderia Baldini vince il Campionato Italiano GT Endurance

    Sul circuito del Mugello Stefano Gai ha portato a casa un sucesso senza eguali anche grazie al supporto del pilota della FDA Antonio Fuoco

  • Antonio Fuoco affianca Stefano Gai nella corsa al titolo GT3

    A causa dell'assenza di Giancarlo Fisichella e Jacques Villeneuve per concomitanti impegni all'estero, Il 23enne cercherà di dare una mano al pilota milanese che ha ancora qualche chanche di vittoria finale nella classe GT3 Endurance

Formula 1, Gp Monaco: vince Webber Alonso è terzo e va in testa al mondiale

Lunedì, 28 Maggio 2012. Nelle categorie Primo Piano, Sport

Ottavo successo in carriera per Mark Webber, che vinde il Gp di Montecarlo. Alle sue spalle Rosberg e terzo Alonso, che con questo risultato va in testa al mondiale piloti.

Grazie alla terza posizione conquistata nel Gran Premio di Monaco il pilota della Ferrari Fernando Alonso si ritrova in testa al Mondiale piloti a quota 76 punti davanti alla coppia della Red Bull formata da Webber e Vettel entrambi a 73 punti. Poi Hamilton (McLaren) a quota 65 punti.

La gioia di Alonso. «L'obiettivo era finire davanti ai rivali diretti Vettel e Hamilton e ci sono riuscito. Ora mi dovrò concentrare anche su Mark (Webber, ndr) e sarà una lotta interessante per tutta la stagione». È soddisfatto Fernando Alonso per il podio nel Gp di Monaco che lo lancia in testa al Mondiale da solo davanti ai piloti Red Bull. Il ferrarista racconta il via della gara: «E' andata bene la partenza anche se ho avuto un contatto con Grosjean. Poi sono riuscito a superare Hamilton al pit e devo ringraziare tutta la squadra». Felice per il sesto posto anche Felipe Massa: «È stata una gara importante, mi dispiace non essere stato in grado di sorpassare una o due macchine. Potevo fare meglio ma il passo è buono e tutto ha funzionato oggi».