• Mascherine e smart working: le nuove regole dal 1° luglio

    Consigliato l'uso delle mascherine Ffp2 nei contesti più rischiosi, smart working per i soggetti più fragili

  • Giovanni Allevi e la dura battaglia in ospedale: “Dolore a tratti insopportabile”

    Il pianista marchigiano con un post social dice ai follower: “Con voi vincerò”

  • Eros Ramazzotti nel nuovo video le donne della sua vita

    A due settimane dall'annuncio globale di "Battito infinito" Eros pubblica il videoclip ufficiale del primo singolo "Ama"

  • Khaby Lame spopola su TikTok: è il personaggio più seguito al mondo

    Il creator di Chivasso ha trasformato in un lavoro molto redditizio quello che era iniziato come un semplice passatempo

Il riavvicinamento tra Fedez e J-Ax diventa un festival gratis a Milano

Martedì, 24 Maggio 2022. Nelle categorie Primo Piano, Musica, Notizie

Il riavvicinamento tra Fedez e J-Ax diventa un festival gratis a Milano

Il 28 giugno alle 18 in piazza Duomo si terrà Love Mi

Fedez vuole fare un omaggio alla sua città, Milano, un regalo per il quale è stato fondamentale l'apporto di J-Ax con cui non si era sentito per alcuni anni per una serie di dissidi che sono svaniti dopo una telefonata di sei ore in cui Fedez ha proposto al collega l'evento.

Telefonata durante la quale "si sono detti tutto", chiariti e fatto pace.

È così che il 28 giugno, alle 18, in piazza Duomo, si terrà Love Mi, un vero e proprio festival a cui parteciperanno, tra gli altri, Tananai, Ghali, e il cui incasso andrà alla Fondazione Tog (Toghether to go) che ci occupa di aiutare bambini affetti da complesse patologie neurologiche. Lì si terrà anche le reunion tra Fedez e J-ax.
"Dopo quattro anni di silenzio tra di noi - ha spiegato Fedez - l'adesione da parte di Alessandro (J-Ax, ndr) e stata è fondamentale". "Dopo anni di assenza di musica dal vivo, Milano sta affrontando un'esplosione di concerti ma a pagamento, e volevo regalare alla mia città qualcosa di gratuito. Le mie condizioni non mi consentono di affrontare un tour, mi sto preparando per Love Mi, ci saranno anche i miei chirurghi - ha scherzato -, se ci sarà bisogno di operarmi in diretta". "Felici e orgogliosi che Fedez abbia pensato a Milano", ha detto l'assessore alla Cultura del Comune di Milano, Tommaso Sacchi. Sul palco di LoveMi, quindi la reunion tra i due artisti, con un'ora di concerto preceduto da esibizioni di un quarto d'ora, 20 minuti di altri artisti ospiti come Dargen Damico, Ariete e Myss Keta. Alla Fondazione Tog manca un milione di euro per completare la costruzione del centro e "io - ha detto Fedez - ho intenzione di darmi da fare fin alla sua realizzazione. Sarà attivato un numero verde solidale per chi sarà presente o chi la seguirà in televisione (sarà trasmesso su Italia 1), o comunque vorrà contribuire con cui si potrà donare due euro".