• Mascherine e smart working: le nuove regole dal 1° luglio

    Consigliato l'uso delle mascherine Ffp2 nei contesti più rischiosi, smart working per i soggetti più fragili

  • Giovanni Allevi e la dura battaglia in ospedale: “Dolore a tratti insopportabile”

    Il pianista marchigiano con un post social dice ai follower: “Con voi vincerò”

  • Eros Ramazzotti nel nuovo video le donne della sua vita

    A due settimane dall'annuncio globale di "Battito infinito" Eros pubblica il videoclip ufficiale del primo singolo "Ama"

  • Khaby Lame spopola su TikTok: è il personaggio più seguito al mondo

    Il creator di Chivasso ha trasformato in un lavoro molto redditizio quello che era iniziato come un semplice passatempo

Strage in Texas, chi è il killer 18enne che ha ucciso 21 persone

Mercoledì, 25 Maggio 2022. Nelle categorie Cronaca, Primo Piano, Notizie

Strage in Texas, chi è il killer 18enne che ha ucciso 21 persone

Il responsabile dell’attacco è Salvador Ramos

Intorno a mezzogiorno di mercoledì 24 maggio un diciottenne ha aperto il fuoco nella Robb Elementary School di Uvalde, in Texas, un ampio complesso che ospita circa 600 studenti, in Texas. Gravissimo il bilancio: sono 19 bambini morti e 2 insegnanti. Lo sparatore è stato freddato dalla polizia. Il responsabile dell’attacco è Salvador Ramos, studente del liceo che fa parte del complesso scolastico. Prima di compiere la strage, il giovane ha sparato alla nonna: una 66enne che si trova in gravi condizioni.
La strage di Uvalde è la più grave tra quelle consumate in una scuola negli Stati Uniti. Anche peggiore di quella di Columbine, nel 1999. Secondo la Cnn, nell’anno in corso ci sono state almeno 39 sparatorie in istituti scolastici o università degli Stati Uniti.
Di Ramos si sa ancora poco: era uno studente solitario e poco prima della strage ha contattato una sconosciuta su Instagram dicendole che aveva un segreto che voleva condividere: "sto per...". Alla ragazza comunque non ha confessato quale era il gesto folle che aveva in mente e che ha portato a termine qualche ora dopo. Sul suo account Instagram il killer aveva postato un selfie e foto di armi, inclusa una con due fucili. Non è chiaro se si tratti delle armi usate per la strage. Quello che si sa è che il ragazzo per il suo 18mo compleanno ha acquistato due fucili.

Texas strage killer