• Roberto Baggio vittima di una brutale rapina in casa: ferito in testa

    I malviventi hanno chiuso l'ex numero 10 e la sua famiglia in una stanza per 40 minuti

  • Justin Timberlake arrestato per guida in stato di ebbrezza a New York: la situazione si complica

    L'artista, che non ha precedenti penali, è stato rilasciato su cauzione e dovrà comparire in tribunale il 26 giugno

  • Scuderia Baldini 27 trionfa al debutto nel Campionato Italiano GT Endurance

    Al volante della nuovissima Ferrari 296 GT3, il trio d’eccezione composto da Giancarlo Fisichella, Tommaso Mosca e Arthur Leclerc ha dominato la pista, dimostrando un’intesa perfetta e una strategia impeccabile

  • Via alla serie Endurance a Vallelunga: La Scuderia Baldini 27 pronta con un tris d'assi

    Primo appuntamento nel fine settimana (14-16 giugno) sul tracciato romano della serie Endurance del Campionato Italiano Gran Turismo

Ecco la nuova banconota da 5 euro

Giovedì, 10 Gennaio 2013. Nelle categorie Primo Piano, Notizie

Oggi al Museo Archeologico di Francoforte, Mario Draghi, presidente della Bce presenterà la nuova banconota de 5 euro. La prima di tutte le banconote dell’euro che nei prossimi mesi verranno tutte sostituite. La nuova serie si chiama Europa. Le nuove banconote riportano nella filigrana e nell'ologramma proprio il ritratto di Europa, figura della mitologia greca da cui il Vecchio Continente prende il nome. La nuova banconota entrerà in circolazione a partire dal prossimo mese di Maggio. Per le altre banconote della serie, dovremmo aspettare i prossimi anni. La seconda a venire sostituita sarà quella da 10 euro.

Un testimone dichiara di aver visto inabissarsi l’aereo con a bordo Vittorio Missoni

Giovedì, 10 Gennaio 2013. Nelle categorie Cronaca, Primo Piano

A 5 giorni dalla scomparsa dell’aereo con a bordo Vittorio Missoni si è fatto avanti un testimone. Un pescatore di Los Roques ha dichiarato: «Era troppo tardi per un atterraggio di fortuna, sia nel caso di guasto che di un malore. L’aereo stava arrivando lungo, si sarebbe mangiato la pista. So che ho visto quella picchiata giù verso il mare». Non si arrende però la famiglia Missoni che anche con i propri mezzi continua le ricerche.Vogliono credere che siano solo le dichiarazioni di qualcuno che vuole un po’ di notorietà e nonostante l’evidenza dei fatti continuano a sperare in un miracolo.

Finalmente liberi i tre marinai italiani rapiti in Nigeria

Mercoledì, 09 Gennaio 2013. Nelle categorie Cronaca, Primo Piano

Finalmente sono stati liberati i tre marinai italiani rapiti in Nigeria il 23 dicembre scorso. "Stiamo bene e ci hanno trattato bene" sono state queste le parole del capitano Emiliano Astarita. "Siamo dimagriti ma è tutto ok", ha aggiunto. A dare la notizia è il ministro degli Esteri Giulio Terzi che ha annunciato ”I nostri tre marinai sono liberi e faranno rientro in Italia nel pomeriggio di oggi".